July 5th
Tutto sul matcha, il nuovo tè verde che rinfresca l’estate dei vip

Digestivo, diuretico, alleato contro grassi e radicali liberi: ecco perché il matcha è il nuovo tè verde amato dalle celebrity, una bevanda alla moda da gustare in tantissime varianti che gli esigenti soci del Club Diners non devono farsi assolutamente scappare

 

Gwyneth Paltrow, Chiara Ferragni, Ashley Olsen, ma anche Cameron Diaz e Gigi Hadid: ciò che queste attrici, modelle e influencer condividono è la passione per il matcha, una particolare tipologia di tè verde che sta raccogliendo sempre più adepti in giro per il mondo.

 

shutterstock_416320405Foodtrend dal sapore orientale che arriva direttamente dal Giappone, il matcha rispetto ai normali tè verdi cresce all’ombra e le sue foglie – dopo una cottura a vapore – vengono asciugate e ridotte in una polvere finissima dal colore chiaro; le varianti disponibili sono il koicha (più spesso), che proviene da piante di età superiore a 30 anni, e l’usucha (più sottile), che invece è riconducibile a piante più giovani. Il motivo della sua improvvisa celebrità risiede proprio nelle foglie, che contengono 137 volte il contenuto di antiossidanti del normale tè verde, polifenoli e diversi amminoacidi, come l-theanina, che riduce lo stress fisico e psicologico e l’acido glutamico, che agisce sul sistema nervoso centrale.

 

 

Nel Paese del Sol Levante esiste una vera e propria “cultura del matcha”: nella tradizionale cerimonia del tè, eshutterstock_532964725sso viene mescolato all’acqua calda con un apposito frullino di bambù, grazie al quale la polvere, anziché subire il normale processo di infusione, è consumata insieme all’acqua. Per tale motivo, e per il fatto che il matcha è prodotto utilizzando germogli terminali della pianta, la bevanda ha un effetto particolarmente eccitante: sin dal passato i monaci zen la utilizzano infatti per rimanere svegli durante le lunghe pratiche meditative che li vedono impegnati più volte nel corso della giornata.

 

I suoi benefici? Oltre a quelli sopracitati, è l’alleato numero uno per mostrare una pelle giovane e capelli splendenti; previene inoltre le malattie cardiovascolari, migliora la digestione, combatte la senilità, resiste ai batteri ed è un ottimo “brucia grassi” naturale; last but not least difende dalle carie dentali e dall’alito cattivo ed è un ottimo coadiuvante nelle malattie da raffreddamento.

 

shutterstock_445800277Come prevedibile, la moda dal Giappone è stata “esportata” in America ed Europa, e le ricette a base di matcha hanno iniziato ad andare ben oltre il classico tè caldo o freddo: lo sdoganamento planetario è frutto soprattutto di Starbucks, che ha chiuso il matcha in un bicchierone take away, chiamandolo “Iced Green Tea Latte” e l’ha trasformato in un best seller in tutte le caffetterie degli Stati Uniti. Da lì, si è aperta la porta a svariate e creative interpretazioni d’autore, dal cappuccino al milkshake, passando per il semplice caffellatte. Quest drink esclusivi si possono gustare in locali come il Macha Café di Milano, in viale Crispi 15, il Tombo Café a Londra, che conta due location in quartieri assai posh come South Kensington e Soho, o al Cha Cha Matcha e al Matcha Café Wabi di New York, rispettivamente a NoLita e Alphabet City.

 

Ma le infinite possibilità del matcha non si esauriscono soltanto in bevande, perché questo “magico” tè verde è anche l’ingrediente di sorprendenti dolci, come cheesecake, tiramisù, pancake e macarons: preparatevi, perché una volta provato non riuscirete a farne più a meno!