July 25th
Spuntini nei bar d’hotel: ottimi spezza fame in location spettacolari

La parola d’ordine durante la pausa dal lavoro non è solo “relax”, ma “gusto”. Staccare la spina e prendersi del tempo per se stessi è l’ideale, ma farlo addentando bocconcini appetitosi spezza fame è fondamentale per poter tornare al proprio business con un’energia rinnovata.

 

aperitivo-hotel

Per questo esistono bar d’hotel che, per chi resta in città o per chi si trova nel bel mezzo di un viaggio d’affari, valgono la sosta. Così, piccoli gioielli di design, oasi verdi, angoli di lusso immersi nella quiete si trasformano nel felice scenario per uno spuntino d’autore o una pausa dal sapore contemporaneo. In giro per il mondo.

 

 

Una pausa Km Zero nell’orto
Per stemperare la tensione della giornata o al posto della classica pausa caffè, gli uomini d’affari a Milano coccolano il proprio palato grazie all’orto urbano all’ottavo piano dell’Hotel Milano Scala. A Brera, questo bar si propone come un angolo verde da cui gustare il panorama che si gode dalla Sky Terrace insieme agli spuntini dagli ingredienti stagionali a Km0.

 

 

Mini cheeseburger e vip watching
La firma di Philippe Starck è riconoscibile in ogni angolo del Bar & Grill dell’Hotel Paramount di New York. Situato nel Theater District, a 170 metri da Times Square, in un ambiente rilassato ma molto ben frequentato (non a caso è il ritrovo abituale di celebrity e divi di Hollywood), qui si passa dal gustare piatti tipici americani a testare spuntini d’Oltreoceano. Il tutto innaffiato dall’ottimo caffè filtrato delle migliori cru provenienti da Africa e Sud America, oppure dai cocktail innovativi piuttosto che dai vini pregiati della cantina. Da provare i cheeseburger e gli hotdog mignon.

 

aperitivo-hotel

 

Uno spuntino con il naso all’ingiù
Il bar più alto del mondo, appollaiato al 118° piano della ICC Tower, è un must per viaggiatori che non soffrono di vertigini e per coloro che si fermano ad Hong Kong anche solo per uno stop over.

L’Ozone Bar del Ritz Carlton, infatti, oltre alla vista mozzafiato sulla Victoria Bay e gli interni eccentrici del designer Masamichi Katayama, propone una carta degli aperitivi e dei cocktail creativi, accompagnati da snack sempre diversi che giustificano la distrazione da laptop e smartphone.