February 5th
Vietnam Mon Amour – Milano

In Vietnam non sono mai stata, ma se ha il sapore dei bánh xèo sfrigolanti e dei nem cuốn intinti nella salsa piccante, potrei aver già trovato una buona ragione per partire. La cucina vietnamita ha una tradizione ricca di influenze, soprattutto cinesi, di tradizioni e di sapori tutti da scoprire, dove riso, zuppa pho e latte di cocco sono note essenziali. Per scoprirla a Milano mi sono affidata a Diners Club, che grazie al progetto #Dinersforfood mi ha fatto scoprire Vietnam Mon Amour, affascinante ristorante che di vietnamita non ha solo un ricco menu ma anche l’ambiente, in cui ogni porta sembra un passaggio temporale fra il nostro paese e l’Asia.

 

Il nome del locale è una chiara dichiarazione d’amore verso questa terra e l’atmosfera che si respira è rilassata e accogliente. Quando, arrivata al locale, ho chiesto se fossero presenti in menu piatti vegetariani, mi è stato illustrato un intero menu (anche vegano) dedicato a chi ha queste esigenze alimentari, dove ogni piatto promette di mantenere vivo il sapore della cucina vietnamita e di non rinunciare ai cinque sapori che la contraddistinguono: acido, amaro, dolce, piccante e salato.

 

Armata di bacchette mi sono lasciata sedurre dal cibo ed ho apprezzato le discrete spiegazioni del personale che accompagnava ogni portata con suggerimenti e consigli su come mangiare i piatti e come accostarli (vino compreso), lasciando fuori dalla porta il classico imbarazzo che l’approccio a culture culinarie ben lontane dalla nostra riservano (per esempio “e questo come lo mangio? In questa ciotolina cosa intingo?”).

 

Se in inverno l’ambiente è caldo e accogliente, complice la palette di colori che riscopre sedie, muri e tavoli di questo palazzo dei primi del ‘900, in primavera sarà sicuramente da sperimentare il giardino dove ci si può incontrare per un aperitivo fra le piante di lemongrass, le erbe e i peperoncini dell’orto; e se il gusto non fosse già abbastanza, Vietnam Mon Amour si prende cura anche dell’ambiente, per questo i mobili – tutti provenienti dall’Asia – sono vecchi mobili il legno massiccio restaurato ed il parquet è in bamboo per limitare l’utilizzo di legno e risparmiare gli alberi. Che sia per una serata romantica o una cena fra amici, questo locale è un’ottima location per ritrovarsi (in tutti i sensi), per provare la cucina vietnamita e rilassarsi.