March 21st
Profumo di agrumi

Eleganti e fragranti, belli e colorati, gli agrumi sono anche buoni e salutari, come testimoniano questi piatti squisiti, preparati con i frutti dai colori del sole: polpa e succo di pompelmi, mandarini cinesi e clementine sono tra gli ingredienti chiave per tre ricette gustose e profumate, dove si sposano idealmente con pesce e carne bianca, per non parlare dell’abbinamento trionfale con il cioccolato. Un menu perfettamente in linea con la tavola raffinata dei soci del Club Diners.

 

Pasta con ragù di triglie al pompelmo

 

 Per preparare la ricetta per 4 persone occorrono:

350 g di spaghetti alla chitarra
300 g di filetti di triglia, preferibilmente di scoglio
1 costa di sedano
1 carota
1/2 cipolla bionda
1 spicchio d’aglio
1 pompelmo rosa e uno giallo non trattati
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
una dozzina di olivette taggiasche
1 rametto di finocchietto
olio extravergine d’oliva
sale

 

Preparazione:

 

1_Pelate la carota, sbucciate la cipolla e lo spicchio d’aglio, lavate la costa di sedano e tritate finemente tutte le verdure; riducete a tocchetti i filetti di triglia, lavate il pompelmo rosa, prelevate un pezzetto di scorza e spremete i 2 agrumi.

 

2_Scaldate 4 cucchiai di olio in una larga padella a bordi alti, unite il trito di verdure, lasciatelo soffriggere per 2-3 minuti mescolando in continuazione. Aggiungete la scorza di pompelmo, il concentrato di pomodoro e i filetti di triglia e mescolate delicatamente. Regolate di sale, unite il succo di pompelmo e proseguite la cottura su fiamma bassa per 4-5 minuti. Eliminate la scorza di pompelmo e aggiungete le olivette taggiasche snocciolate.

 

3_Cuocete la pasta in abbondante acqua in ebollizione salata, scolatela al dente, versatela nella padella con il condimento, mescolate, cospargete il tutto con il finocchietto tagliuzzato e servite.

 

 

Lonza ripiena con mandarini cinesi

 

 Per preparare la ricetta per 4 persone occorrono:

900 g di lonza aperta a libro
24 mandarini cinesi non trattati
1 cipolla
4 coste di cuore di sedano verde, con le foglie
50 g di mollica di pane integrale fresco
8 scalogni
1/2 bicchierino di cognac
2 dl di brodo vegetale
30 g di burro
sale

 

 

 

Preparazione:

 

1_Staccate le foglie dalle coste di sedano e lavatele; eliminate i filamenti dalle coste, sbucciate la cipolla e tritate insieme le due verdure. Lavate i mandarini cinesi, asciugateli e tagliatene 10 a fettine.

 

2_Sciogliete 10 g di burro in una padella, unite il trito di sedano e cipolla, rosolatelo su fiamma bassa per 2-3 minuti; aggiungete i mandarini a fettine, salate e cuocete a pentola coperta per altri 5 minuti. Unite le foglie di sedano tritate fini con la mollica di pane e lasciate raffreddare.

 

3_Stendete la carne su un foglio di carta da forno, salatela, spalmatela con il composto di sedano e mandarini e arrotolatela, aiutandovi con il foglio di carta. Legate l’arrosto con spago da cucina e mettetelo in una teglia con il burro a fiocchetti, i mandarini rimasti e gli scalogni, sbucciati e tagliati a metà; cuocete in forno già caldo a 200° per 20 minuti. Unite il brodo bollente e il cognac e proseguite la cottura a 180° per 30 minuti. Fate riposare la carne per 10 minuti, eliminate lo spago e servite l’arrosto a fette con il fondo di cottura.

 

 

 

Torta di cioccolato alle clementine

 

 Per preparare la ricetta per 6 persone occorrono:

200 g di cioccolato fondente (metà al 50% e metà all’85%)
8 clementine non trattate
340 g di zucchero
3 uova
100 g di burro
sale

 

 

 

 

 

Preparazione:

 

 

1_Riunite in una casseruola 1 dl di succo di clementine con la scorza grattugiata di 1 clementina e 140 g di zucchero; portate a ebollizione e cuocete lo sciroppo per un minuto, su fiamma bassa. Spegnete il fuoco e unite il cioccolato al 50% spezzettato finemente e il burro morbido a dadini. Quando i due ingredienti si saranno sciolti e amalgamati, lasciate raffreddare il composto.

 

2_Trasferitelo in una ciotola, aggiungete le uova, uno alla volta, e il cioccolato rimasto, tritato non troppo finemente; mescolate e versate il tutto in uno stampo a cerniera di 18 cm rivestito con carta da forno inumidita e strizzata. Cuocete il dolce in forno già caldo a 160° per circa 50 minuti e lasciatelo raffreddare.

 

3_Eliminate la crosta in superficie, mettete lo stampo in frigo e, dopo un’ora, sformate il dolce su un piatto di portata. Sbucciate con cura le 4 clementine rimaste e dividetene 3 a metà. Sciogliete lo zucchero rimasto con 3 cucchiai di acqua finché avrete un caramello dorato. Levate dal fuoco il pentolino, immergetevi i mezzi frutti e poneteli su un foglio di carta da forno. Quando lo zucchero che li ricopre si sarà raffreddato, trasferiteli sulla torta, con quello intero al centro. Scaldate leggermente il caramello rimasto e coprite la torta con tanti fili, tirandoli con una forchetta.