January 29th
I migliori arancini (e arancine) della Sicilia

Gli arancini (e arancine) sono indissolubilmente legati alla gastronomia siciliana: conoscerne i segreti e i migliori luoghi dove gustarli è un imperativo categorico per tutti gli esclusivi soci del Club Diners che si apprestano a fare un viaggio in Sicilia

 

Street food  siciliano per eccellenza, da sempre divide la Sicilia occidentale e quella orientale sull’annosa questione della forma e del genere. Se i Siciliani occidentali sono forti sostenitori dell’appellativo al femminile – “arancina” – perché dicono sia il diminutivo di arancia, nonché della forma tonda, nei dizionari italiani compare il termine al maschile – “arancino” – supportato dagli Etnei, che per altro sono i paladini della versione conica.

 

 

In qualsiasi modo lo si voglia chiamare, l’origine della ricetta sembra palermitana: nato come un piatto popolare, fatto per durare a lungo e sperimentato originariamente in una strana “palla” con del riso, (il pomodoro non era ancora stato scoperto) fritta nell’olio. C’è infine da aggiungere che l’originaria forma dell’arancino non è quella famosa a cono, bensì quella sferica: furono poi i cuochi della corte di Federico II a introdurre la panatura, che conservava meglio sia riso che ripieno e conciliava la bontà con il risparmio.

Ecco allora – provincia per provincia – quali sono i migliori arancini che potete gustare in Sicilia.

 

Pasticceria Savia, V. Etnea 302/304 – v. Umberto 2/4/6, Catania

Fondata nel 1897 dai coniugi Angelo ed Elisabetta Savia in quella zona della città anticamente chiamata Piano di Nicosia, da allora è uno dei punti di riferimento in materia di cassate, cannoli, torroni e – ovviamente – arancini. Alla catanese (con ripieno di melanzane fritte, solo per stomaci di ferro!), al burro, con spinaci, al ragù al prosciutto… non avrete che l’imbarazzo della scelta, ma attenzione: per non fare la figura dei turisti e gustarveli al meglio, iniziate a mangiare gli arancini dalla base tenendoli con la punta verso il basso, così potrete assaporare meglio la farcitura.

 

Rosticceria F.lli Famulari, V. Battisti 143, Messina

In questa famosa rosticceria di fronte all’università, potrete gustare quelli che sono considerati i migliori arancini messinesi. Preparati con maestria e realizzati in tantissimi gusti e forme, grazie alla passione del titolare e all’esperienza maturata negli anni, la cucina ne sforna sempre di nuovi, e ha ormai superato la soglia dei quaranta tipi diversi: di sicuro non avrete che l’imbarazzo della scelta.

 

 

Bar Pasticceria Midolo, C.so Umberto I 86, Siracusa

Se si è a Siracusa, vige l’obbligo moral-gastronomico di passare al bar Midolo: locale insospettabile all’angolo della strada principale della città, con un bancone dedicato alla rosticceria. Sforna arancini al ragù, alle melanzane, ai carciofi, al prosciutto, scamorza e spinaci freschissimi, fritti al momento e sempre caldi. Decisamente da non perdere!

 

 

Ristorante Angelino, Via Ammiraglio Staiti, Trapani

Vera e propria istituzione trapanese, situata a ridosso del porto, il Ristorante Angelino dal 1960 sforna arancine – e non solo – della città, forte della tradizione inaugurata dal suo fondatore Angelo Galati. Il locale è sia tavola calda, che bar e ristorante, coprendo così tutti i momenti della giornata, dalla colazione alla cena, passando per un veloce spuntino pomeridiano.

 

 

Oscar, Via Mariano Migliaccio 39, Palermo

Si tratta di uno dei bar di riferimento palermitani: le sue arancine si contraddistinguono per la crosta, croccante, consistente e con una panatura scura, nonché per il ricco ripieno che si trova all’interno. Il gusto dato dalla frittura non prevale sul resto, e la salatura equilibrata le rende di diritto tra le più buone e rinomate della città.

 

 

Bar Sport di Ferlito Mario, P.zza Guglielmo Marconi 46, Trecastagni (CT)

Per chi è a Catania, vale la pena allungarsi fino a Trecastagni (circa mezz’ora di macchina) solo per assaggiare quelli che – a detta di moltissimi autoctoni – sono di fatto “i migliori arancini della Sicilia”. Nato come una piccolissima bottega che li sfornava per i pochi fortunati sempre puntuali, il Bar Sport ora si è ingrandito e li prepara senza attese, mantenendo intatta l’altissima qualità. Da segnalare quello al ragù, che detiene il primato assoluto, oltre alle varianti al burro, agli spinaci e alla norma.