March 31st
L’Italia segreta dal gusto esclusivo: Firenze

Un tour esclusivo per le vie di Firenze alla scoperta di ristoranti, botteghe, negozi, chioschi, vinerie e bar che vale la pena frequentare per assaggiare e acquistare specialità davvero caratteristiche.

Abbiamo parlato con i proprietari o i fondatori per raccontarvi la storia e la tradizione che c’è dietro a ciascun locale.

 

 

Qui trovate tutti gli indirizzi… prendete nota e buona scoperta!

 

1) Old England Stores – Via dei Vecchietti 28/R
Nasce all’inizio del ‘900 per soddisfare le esigenze della comunità britannica di Firenze e dintorni. In questo negozio si trovano specialità tipiche inglesi, dai migliori tè ai capi d’abbigliamento più classici. (Clicca qui: https://www.facebook.com/oldenglandstores/)

 

2) Antico salumificio artigiano Anzuini e Massi – Via dei Neri 84/R
Era una macelleria sin dall’800, quando Anzuini e Massi rilevano la proprietà nel 1938 e aggiungono all’attività di rivendita di carni, anche quella di norcineria. (Clicca qui: http://www.salumificioanzuini.it/)

 

3) Latteria Caffelatte – Via degli Alfani 39/R
Qui si serve la colazione alla vecchia maniera con caffelatte, pane, burro e marmellata, ma anche torte fatte in casa. Il locale è frequentato da persone di tutte le età e piace molto ai giovani. (Clicca qui: https://www.facebook.com/caffellatte.it)

 

4) Casa del Vino – Via dell’Ariento 16/R
Un luogo dove bere ottimi vini accompagnati da stuzzichini classici della cucina fiorentina. Panini, crostoni e taglieri di altissima qualità e una scelta di vini molto soddisfacente. (Clicca qui – http://www.casadelvino.it/)

 

5) Ristorante Buca Mario – Piazza Ottaviani 16/R
Un locale suggestivo e famigliare: ricavato da una delle classiche buche del Cinquecento, ovvero le tipiche cantine, che i palazzi di pregio usavano per conservare vino e carni. Si tratta di un elegante ristorante storico con cucina fiorentina. (Clicca qui –http://www.bucamario.com/)

 

6) Il trippaio di Porta Romana – Piazzale di Porta Romana
Mario e Manola, sua moglie, cucinano probabilmente la trippa più buona di Firenze. Oggi amiamo chiamarlo street food, loro rivendicano la loro tradizione cucinando nel modo più appetitoso possibile trippa e lampredotto. (tel. 335285245)

 

7) Ristorante il Cibrèo – Via del Verrocchio, 8R
Per presentarlo lasciamo la parola al fondatore, Fabio Picchi: “Curiamo le nostre produzioni di sott’oli e sott’aceti al pari dei mieli dell’isola d’Elba.  Mai sottovuoti, mai surgelati, utilizzo del frigorifero ridotto al minimo, passione assoluta per la nostra dispensa, filosofia che illumina i nostri passi”.

 

8) Trattoria il Cibrèino – Via de’ Macci, 122R
La realtà di Cibreo, Cibreino e Teatro del Sale è affascinante e articolata: solo cibo di qualità e tanta cultura, nel senso di piacevole intrattenimento per la mente. (Clicca qui – http://www.edizioniteatrodelsalecibreofirenze.it/)

 

9) Caffè Gilli – Piazza della Repubblica 39R
Dal 1773 è il salotto buono della città di Firenze, si affaccia su una delle più belle piazze storiche d’Italia e accoglie i visitatori con pasticcini, confetti e tante raffinate golosità. (Clicca qui – http://www.gilli.it/)

 

10) Il Mercato di San Lorenzo – Piazza del Mercato Centrale dell’Ariento
Ha riaperto recentemente e si articola su due piani: al piano terra c’è il classico mercato, ma salendo al primo piano ci si può intrattenere gustando una nuova concezione di bottega. Qui si possono acquistare e consumare pane e pasticceria, pesce fresco, fritto e polpette, frutta e verdure, carne e salumi, mozzarella di bufala, formaggi, cioccolato e gelato, pasta fresca, enoteca, lampredotto, tramezzini… (Clicca qui – http://www.mercatocentrale.it/)