January 10th
Le videoricette: tartine di salmone affumicato con burro all’aneto e caviale al wasabi

Immancabile negli antipasti più preziosi dell’anno, il salmone affumicato si presta a preparazioni sfiziose e versatili, capaci di sedurre anche gli ospiti più esigenti. Per questo la nostra video ricetta esclusiva per i soci del Club Diners è un finger food, dove il salmone selvaggio è il protagonista indiscusso, impreziosito dalle note finali dell’aneto e del caviale al wasabi.

 

Il salmone è uno degli attori principali degli antipasti delle Feste, tuttavia, tra i buoni propositi che si mettono da parte proprio durante questi pranzi e cene luculliani sicuramente c’è questo: ricordarsi del salmone anche quando l’Epifania è passata da un pezzo.

Si, perché si tratta di una prelibatezza degli oceani freddi deliziosa e salutare. Il salmone è tipico dei mari del Nord e può essere di origine atlantica o pacifica: generalmente in Europa si consumano varietà provenienti da Norvegia, Scozia, Irlanda e Danimarca. In tutti i casi si tratta di un pesce ricco di proteine e omega3, i grassi buoni che combattono l’invecchiamento cellulare e fanno bene alla circolazione e al cuore.

Rispetto a quello di allevamento, il salmone selvaggio, che cresce libero nei corsi d’acqua risalendo faticosamente le correnti, ha carni più magre e compatte ed è in genere più pregiato e costoso.

E il processo di affumicatura, una lavorazione dalle origini antiche che in molti casi viene fatta ancora artigianalmente utilizzando legni pregiati, conferisce al pesce un sapore impareggiabile.

Proprio questo è il prodotto più versatile, raffinato e apprezzato per la preparazione di sfiziosi antipasti.

Nel nostro caso abbiamo scelto l’abbinamento con un burro all’aneto, una pianta aromatica che ricorda le barbette del finocchio e grazie al suo carattere pungente contrasta bene ed esalta il sapore intenso del salmone. Per impreziosire la ricetta si completa con un fiocchetto di caviale di pesce volante al wasabi, una chicca dal tono delicatamente piccantino.
  

  
Per preparare la ricetta per 4 persone occorrono:
200 g di salmone selvaggio affumicato
12 fettine di pane da tartine
100 g di burro salato
5 rametti di aneto
caviale di pesce volante al wasabi

Preparazione:
Tagliate a pezzetti il burro in modo che si ammorbidisca rapidamente. Tritate finemente l’aneto poi mescolatelo con il burro, usando una spatola in modo da ottenere una crema. Poi formate un panetto e mettetelo in frigorifero in modo che riprenda consistenza.
Tostate le fette di pane da tartine poi spalmatele con il burro all’aneto.
Disponete su ciascuna tartina una fetta di salmone e completate con il caviale al wasabi