April 8th
La settimana in breve: i trend del gusto
  • L’inesorabile ascesa del fast casual restaurant
    I millenials li preferiscono ai fast food e sono il vero trend della pausa pranzo: sono i fast casual restaurants che, veloci e a buon prezzo, offrono cibi preparati al momento con ingredienti di qualità. Ed ecco i migliori secondo gli analisti del settore.
    Per saperne di più: Yahoo

 

  • Carne di lama, la scommessa gastronomica boliviana
    La loro carne è magra e ricca di proteine. E pare sia molto buona. Così il lama è diventato, suo malgrado, la vera moda culinaria nei Paesi sudamericani che abbondano di questi camelidi. Uno dei posti più cool dove mangiarlo è il “Gustu” di La Paz, cucinato dalla chef danese Kamilla Seidler.
    Per saperne di più: CorurrierInternational 

 

  • sushiVita lunga: il segreto è nel sushi?
    Il cibo giapponese non ha nulla da invidiare alla dieta mediterranea: sushi e sashimi aiuterebbero infatti a difendersi dai tumori e a prevenire l’obesità e sarebbero una sorta di elisir di lunga vita. Lo dice uno studio del National Centre for Global Health and Medicine di Tokyo.
    Per saperne di più: Livescience 

 

  • Sostituti della carne: il mercato balza a 3.57 miliardi nel 2016
    Tofu, tempeh, seitan, quinoa, muscolo di grano o anche semplicemente legumi. La tendenza vegana nel mondo è ormai consolidata. Lo dicono soprattutto i dati economici, che parlano di un mercato al galoppo nel settore degli alimenti alternativi alla carne come valore nutrizionale.
    Per saperne di più:  Foodnavigator

 

  • Elogio del cibo fermentato
    I cibi fermentati sono buoni e giusti, perché aiutano la digestione, l’intestino e il sistema immunitario. Ecco perché sono sempre stati alla base dell’alimentazione tradizionale. Tempeh, yogurt, kefir, miso, crauti, kimchi hanno un loro perché secolare e, grazie anche alla loro versatilità, non hanno smesso di averlo.
    Per saperne di più: Bbc

 

  • La carne ha aiutato l’evoluzione
    E’ (anche) lo sviluppo dei muscoli facciali a dirci se un primate è più o meno evoluto: è quanto afferma uno studio di Nature, sostenendo che anche diventando cacciatori, e quindi carnivori, un ramo di primati ha scalato l’evoluzione. Partendo proprio dalla mimica facciale sollecitata dall’alimentazione carnivora.
    Per saperne di più: Livescience

 

  • Il meglio del cibo italiano al MOMA di San Francisco
    Cappuccino di seppie al nero di Alajmo, Oops! Mi è caduta la crostata al limone di Bottura, Spaghettoni al burro e lievito di birra di Camanini, Risotto parmigiano acqua e limone di Romito e Spaghetti al pomodoro del Vesuvio di Esposito: sono i 5 protagonisti italiani del menu del tristellato Corey Lee al SFMOMA.
    Per saperne di più: Identitàgolose