July 2nd
I colori dell’orto e del frutteto

Anche con l’arrivo del caldo, la tavola dei Soci del Club Diners è golosa e impeccabile: il menu è fresco e leggero, adatto alla stagione, invitante grazie ai colori vivi e vibranti di frutta e ortaggi mediterranei. Si apre con una ghiotta e raffinata versione della panzanella toscana, impreziosita dall’insolita aggiunta della bottarga. A seguire un secondo leggero quanto stuzzicante, che vede un morbido rotolo di bisquit alle zucchine farcito di freschi formaggi, olive e capperi. Come degna conclusione, una coloratissima e allegra macedonia di frutta fresca in aspic solleticherà i palati degli ospiti. Tutto delizioso, tutto leggero, tutto nello stile dei Soci del Club Diners.

 

 

 

Sformatini di panzanella alla bottarga

 

Per preparare la ricetta per 4 persone occorrono:

 

70 g di bottarga di muggine
300 g di pane raffermo toscano
2-3 pomodori ramati maturi e sodi
1 1/2 cipolla rossa
1 ciuffo di basilico
aceto bianco
8 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe

 

 

 

Preparazione:

 

1_Private la bottarga della pellicina che la ricopre e grattugiatela; lavate i pomodori, eliminate i semi e l’acqua di vegetazione e tagliateli a dadini, spellate, affettate e poi tritate grossolanamente 1 cipolla, pulite e lavate le foglie del basilico. Versate l’olio in una ciotola insieme a 2 cucchiai di aceto e un poco di sale e di pepe, quindi sbattete la salsetta per qualche minuto con una piccola frusta a mano o una forchetta; unite poi la bottarga grattugiata alla salsa.

 

2_Spezzettate il pane e bagnatelo con un poco di acqua tiepida; strizzatelo delicatamente e mettetelo in un’ampia ciotola; unite al pane i pomodori e la cipolla preparati, insieme a qualche foglia di basilico, mescolate con un cucchiaio. Condite il tutto con 2/3 della salsetta preparata e lasciate insaporire la panzanella per mezz’ora.

 

3_Al momento di servire, sistemate un grosso tagliapasta tondo al centro di uno dei piatti individuali, riempitelo poi con 1/4 della panzanella preparata, pressandola leggermente con il dorso del cucchiaio. Sfilate delicatamente il tagliapasta; ripetete le stesse operazioni in modo da preparare le altre 3 porzioni. Completate con il resto della bottarga tagliata a lamelle, qualche fogliolina di basilico, la cipolla rimasta tagliata ad anelli e la salsetta rimasta.

 

 

Rotolo alle zucchine farcito

 

Per preparare la ricetta per 4 persone occorrono

 

400 g di zucchine
100 g di farina
4 uova
1/2 bustina di lievito per torte salate
100 g di robiola di capra
100 g di yogurt greco intero
1 ciuffo di basilico
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio colmo di capperi sotto sale
100 g di olive taggiasche snocciolate
1/2 dl di olio extravergine di oliva
150 g di pomodorini ciliegia misti
1 ciuffo di basilico
sale e pepe

 

 

Preparazione:

 

1_Lavate, spuntate e grattugiate le zucchine, conditele con 1 pizzico di sale e il succo di limone filtrato. Dopo 15 minuti, strizzatele bene e tenete da parte il loro succo. Separate gli albumi dai tuorli. In un mixer, riunite le zucchine grattugiate, i tuorli, l’olio e tritate tutto finemente. Incorporate al composto la farina setacciata con il lievito, salate e pepate.

 

2_Montate gli albumi e incorporateli al composto preparato; stendetelo poi sulla placca, rivestita di carta forno, in uno strato alto 1 cm. Infornate a 180° e cuocete per 20 minuti. Quando il bisquit sarà cotto, toglietelo dal forno, copritelo con un foglio di carta forno e fatelo raffreddare arrotolato in un foglio di alluminio. Lavorate la robiola con lo yogurt greco e aggiungete un battuto fine realizzato con le olive, abbondante basilico e i capperi ben dissalati. Pepate la crema di formaggio a piacere.

Farcite il rotolo, avvolgetelo nuovamente nell’alluminio e trasferitelo a raffreddare per 2 ore in frigorifero.

 

3_Lavate, asciugate e tagliate a metà i pomodorini ciliegia. Riuniteli in una ciotola e conditeli con sale, pepe, foglie di basilico spezzettate e l’acqua salata estratta dalle zucchine utilizzate per il rotolo e tenuta da parte. Servite il rotolo tagliato a fette, con i pomodorini conditi.

 

 

Macedonia in gelatina profumata

 

 

Per preparare la ricetta per 4 persone occorrono:

600 g di frutta mista di stagione (fragole, ciliegie, mirtilli, pesche, albicocche, etc., a piacere)
8 g di gelatina in fogli
3 dl di vino dolce
50 g di zucchero

 

 

 

Preparazione:

 

1_Immergete la gelatina in fogli in acqua fredda per 10 minuti. Scaldate in un pentolino 1 dl di vino dolce con lo zucchero, mescolando, e scioglietevi la gelatina strizzata. Unite gli altri 2 dl di vino.

 

2_Lavate, asciugate e tagliate a pezzetti la frutta, lasciando interi i mirtilli e spellando le pesche (se faticate a sbucciarle, immergetele per pochi secondi in acqua bollente, proprio come si fa con i pomodori: la buccia verrà via facilmente).

 

3_Disponete metà della frutta mista a pezzetti in uno stampo da plum cake di 1,5 l, coprite versandoci sopra metà della gelatina preparata e trasferite a rassodare in frigorifero. Togliete dal frigo, unite gli altri 300 g di frutta a pezzi, versatevi sopra la gelatina rimasta e rimettete in frigorifero per 6 ore, a rassodare. Servite la macedonia in gelatina tagliata a fette.