July 4th
Il gourmet è servito. A casa. O dove sei tu.

Ecco l’ultima frontiera del food delivery, che dalla pizza sta passando allo champagne&ostriche e sta decisamente cambiando volto. Per i palati gaudenti e severi dei Soci del Club Diners, una selezione di pasti e panini da ordinare e consumare in ufficio o tra le dolci mura di casa propria.

 

Cene gourmet consegnate sulla porta in barattolo, ma anche tramezzini a domicilio con tanto di tartufo o ingredienti speciali. A livello di mercato, negli ultimi anni il settore della consegna a domicilio di cibi e piatti pronti è diventato uno delle aree di investimento più vivaci del pianeta e la declinazione gourmet è sempre più diffusa: formule originali e alternative hanno fatto capolino nell’universo della consegna del cibo fumante sulla soglia di casa propria.

Dalla ristorazione con amore

In posti come San Francisco il food delivery healthy&gourmet è oramai Lo stile di vita: catene come Wholefoods consegnano cibo e pasto pronto ovunque e a qualsiasi ora, a partire dalle barche-case nel porto di Berkley dove vive oramai quella fetta di cittadini che non lavora nei reami della Silicon Valley. A Milano c’è per esempio FeatFood, che propone le linee Detox, Power, Light e Vegan per i suoi pasti a domicilio. Palato raffinato serve business lunch, catering&banqueting, consegnando piatti e box di finger food come i Mini-Burger e Cannoncini Salati. A Torino Manicaretto lavora con prodotti a km zero, per proporre piatti firmati da chef Diego Bongiovanni – noto a La Prova del cuoco. Non si tratta di un pasto qualsiasi: le pietanze arrivano sotto forma di palle/polpette monoporzione, che contengono tutti gli ingredienti, dalla carne alla mostarda d’uva piemontese. Se siete interessati a formati particolari, potete dedicarvi all’alta cucina sotto vetro, possibilmente in barattolo. Da São Paulo a Milano, è una mania del momento che non passa. E il food delivery non è rimasto indietro: Jarit porta a casa la cucina dei grandi chef sotto vetro. E poi l’oramai famoso Tortellino di Bologna, che serve e consegna la pasta fresca emiliana per eccellenza in bicchieri di foam.

 

Il lusso di un panino, la pappa di un bambino

Su tramezzino.it si possono ordinare ottimi sandwich all’italiana in varie città del Bel Paese. Se volete un hamburger di chianina, ma anche uno vegano, potete provare Il Panino Tondo a Firenze . BurBaCa è l’espressione delle abitudini e dei sapori tipici delle grandi metropoli statunitensi unite all’eccellenza della cucina italiana”: quindi hamburger&salsa di pomodoro con basilico fresco, per esempio, a Potenza, Viterbo, Matera e Roma: nella capitale viene a casa con Moovenda, una delle varie piattaforme (come Foodora, per intenderci, che consegna cibo a domicilio).
Se la vostra esigenza è kosher, c’è Denzel a Milano – imperdibile l’hamburger di agnello. Persino l’inavvicinabile kebab oramai è diventato gastronomico: Mariù, sempre a Milano, lo prepara solo con carni italiane e spezie mediterranee. Volete un semplice pane&marmellata per colazione? A Modo bio a Roma, bio&bici.

Il food delivery sano e gustoso dedicato ai piccoli non è appannaggio solo della Grande Mela (dove fa furore Nurturie) : in Italia Mamma m’ama, azienda di sole mamme (2 Sonie+Erica) prepara e consegna pappe gourmet in tutt’Italia – consegna refrigerata in 24/48 ore : non è proprio la stessa cosa, ma non ci si può lamentare!